La Danza delle Immagini è un percorso di conoscenza ed un laboratorio esperienziale

Perché le fiabe classiche e i miti sono ancora oggi, dopo secoli e millenni, narrazioni che esercitano su di noi un indiscusso fascino?
Qual è il segreto che hanno ancora da raccontare a noi uomini moderni e tecnologici?
Il desiderio di una più profonda comprensione di queste narrazioni e del loro significato nascosto ci ha condotto a osservare e studiare questi testi da una differente prospettiva.
Il viaggio è stato lungo e la meta inaspettata.
I miti e le fiabe classiche sono ben altro che racconti di gesta di eroi lontani e fantastici o storielle da raccontare ai bimbi per farli addormentare.
Essi narrano di precise dinamiche del comportamento umano, chiavi che con puntualità e precisione rivelano “i nostri sentieri dimenticati”.
Questi scritti rispettano precise sequenze e scrivere la propria fiaba seguendo quelle semplici e puntuali indicazioni permette a ognuno di “destare da sotto la cenere” la propria Immagine Originale.
Nasce da questa comprensione “La Danza delle Immagini”, un percorso di conoscenza e un laboratorio esperienziale condotto dalle ideatrici Evelina Gialloreto e Tiziana Grimaldi.
Un potente “gioco” che permette l’emersione dell’Immagine dimenticata in cui è inscritto lo Scopo della propria vita.

Questo potente “gioco” si sviluppa in 7 passi:

1 – Invio ai partecipanti del testo “La Danza delle Immagini – Introduzione al laboratorio esperienziale”;
2 – Realizzazione di una propria fiaba (scritta con carta e penna) sulla base delle indicazioni fornite nel testo introduttivo;
3 – Invio da parte dei partecipanti, a mezzo email, della prima stesura della fiaba;
4 – Feedback attraverso email con prime elaborazioni delle immagini emerse;
5 – Stesura definitiva della fiaba tenendo conto dell’elaborazione avvenuta;
6 – Invio da parte dei partecipanti della stesura definitiva;
7 – Laboratorio esperienziale di condivisione e scoperta dell’Immagine Originale di ogni partecipante e dei percorsi nascosti nelle fiabe, con l’aiuto di apposite chiavi di lettura.

Il percorso è personale e può essere svolto in forma individuale o di gruppo.
Ha una durata di circa 3 mesi e comprende il supporto a distanza e, nella modalità di gruppo, l’incontro finale di condivisione.
Il Laboratorio di gruppo può essere svolto presso organizzazioni/associazioni o anche in ambienti privati.